Settima Tappa - Il Cammino di San Valentino

Vai ai contenuti
A Piedi
Dalla Madonna dell'Ulivo a Sangemini
Lasciatevi alla spalle il Santuario e riprendete la strada che scende agli uliveti.
Dopo circa 300 mt girate a dx (indicazioni Val di Noce) e costeggiate l’antica villa mantenendovi sul sentiero principale, ben segnato dal passaggio dell'uomo.
Attraverserete una piccola pineta fino a sbucare su di un uliveto che dovrete attraversare.
Oltre il fosso (a circa 1,10 km), proseguite sul sentiero in quota, fino ad una stradina bianca: fate attenzione al sentiero. Scendete lungo il fosso a sx, segnato CAI. Scesi sul fosso, risalite subito davanti a voi in direzione della montagna e, mantenendovi in quota, piegate verso sx fino ad una strada bianca che vi condurrà a quella asfaltata, dove dovrete girare a dx in direzione Cesi (km 2,1).
Al km 3.7 girate a dx su strada bianca “San Biagio”: seguite la strada e poi il sentiero fino a Sant’Erasmo. Giunti in cima, non mancate di visitare il suggestivo sito di Sant’Erasmo, poi, una volta decisi a ripartire,  lasciatevi la costruzione alle spalle e piegate su strada carrabile in discesa.
Siete al km 6.20: la strada ancora da fare è abbastanza impegnativa, ma lungo il percorso, se lo travate aperto, potrete piacevolmente sostare al Rifugio di Sant’Erasmo, nei pressi dell’area pic-nic con i caminetti.
Al km.11.60 prendete il sentiero che trovate a dx, ma fate attenzione: il vostro è quello subito in discesa sulla sx; mantenetelo fino al fontanile, dove prenderete il sentiero che sale subito a destra.
Al km 10.60 girate a dx su indicazioni CAI e poco dopo subito a sx (indicazioni Romita di Cesi). Arrivati alla Romita costeggiate l’Eremo e, dopo una doverosa ed accurata visita, proseguite verso Carsulae.
Al km 12.9 sbucherete su strada bianca carrabile: seguite sempre le indicazioni per Carsulae/San Gemini. Arrivati a Carsuale (km 15.2), seguite le indicazioni che vi porteranno all’ingresso del parco e, dopo aver visitato lo splendido sito archeologico, proseguite per San Gemini.
Al km 17 girate verso sinistra e mantenete la sinistra per tutta la carrabile, facendo attenzione al traffico locale: siete alle porte di San Gemini. Infine, al km 19, girate a dx e entrate dalla porta del paese (Porta Civica) e percorretelo in tutta la sua lunghezza fino alla porta principale (Porta Romana), dove termina la vostra tappa (km 20.60)
LUOGHI DI INTERESSE

  • Cesi ( Fuori Percorso ) 500mt
  • San Biagio
  • Sant'Erasmo
  • Torre Maggiore ( Fuori Percorso ) 2000 mt
  • Osservatorio di Sant'Erasmo
  • Ruderi Santa Caterina
  • Romita di Cesi ( L'Eremita )
  • Parco Archeologico di Carsulae
  • Sangemini Fonti
  • Borgo di Sangemini ( Uno dei Borghi più belli d'Italia )
SCHEDA TECNICA

DISTANZA: 19,60 km
DIFFICOLTA': Impegnativa
DISLIVELLO POSITIVO: 838
DISLIVELLO NEGATIVO: 851
ALTITUDINE MASSIMA: 783
TEMPI DI PERCORRENZA: 6 ore (Circa)
FONDO: Asfalto - Terra Battuta - Sentiero
FONTI D'ACQUA: Si


Powered by Wikiloc
Utility


FONTI d'ACQUA:
  • Madonna dell'Ulivo (Inizio Tappa)
  • Cesi
  • Sant'Erasmo
  • Romita di Cesi
  • Carsulae
  • San Gemini (Fine Tappa)

NUMERI UTILI
  • 112 (Pronto Intervento)
  • 118 (Emergenza Sanitaria)
  • 115 (Vigili del Fuoco)

STAFF CAMMINO




GALLERY
Created with WebSite X5
Tribù in Movimento
Il Cammino di San Valentino
Via dei Gonzaga, 39
05100 Terni
+39 3920289635
info@camminodisanvalentino.it
Torna ai contenuti